Microrganismi in una pozzanghera sul marciapiede

Microrganismi in una pozzanghera sul marciapiede. I microrganismi popolano quasi ogni ambiente acquatico, incluse le pozzanghere. Ad esempio le pozze che vengono a formarsi in strada o sui marciapiedi dopo le piogge possono ospitare numerose specie di protozoi, micro animali e alghe. In questo articolo sono proposte alcune immagini e video dei microrganismi rinvenuti in una pozzanghera sul marciapiedi nella città di Arzignano (VI).

Uno dei requisiti acciocchè un campionamento di microrganismi in una pozza occasionale abbia successo è l’età in giorni della medesima. Specialmente se le temperature sono basse, è necessario attendere almeno 3-4 giorni. Questo per permettere alle varie specie di proliferare a sufficienza e quindi raggiungere concentrazioni tali da venir effettivamente rinvenute in poche gocce d’acqua.


Iscriviti alla pagina facebook per restare aggiornato sui nuovi articoli!


 

Vita in un goccia d’acqua di una pozzanghera

I microrganismi in genere proliferano maggiormente se nella pozzanghera vi sono residui vegetali come foglie oppure polvere e terriccio. In questo caso vi erano tutti questi elementi.

Ecco alcuni video e fotografie:

Fotografie e video al microscopio

In questo video il protagonista è un Paramecium bursaria. La tecnica microscopia dei seguenti due video consiste nel campo scuro con luce colorata.

In quest’altro video vi sono dei ciliati:

Infine un video di un rotifero. La tecnica microscopica utilizzata consiste nell’applicazione dell’illuminazione di Rheinberg, così da ottenere fondo azzurro e oggetti colorati.

Nella pozzanghera sono relativamente abbondanti le diatomee, come quelle nella prossima fotografia. Trattasi di alghe microscopiche molto comuni.

Infine, un altro ciliato:


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.