Premessa: il sottoscritto sceglie di creare pagine base dedicate al genere per un duplice scopo: in primo luogo la determinazione tassonomica dei microrganismi frequentemente non raggiunge il grado di specie, bensì di genere o famiglia. Di conseguenza si rende, come parere soggettivo sul piano probabilistico , più fruibile uno schedario che proponga il genere anzichè la specie. Secondariamente, le nozioni sui metodi di coltura, statisticamente, mantengono valore per tutte o quasi le specie del medesimo genere. Qualora così non fosse, verrà opportunamente specificato.

Nome genere

Dimensioni:  µm  –> misure solitamente riscontrate. Utile come riferimento / non indica i massimi o minini ufficialmente riconosciuti.

Reperibilità: la facilità con cui tale genere viene rinvenuto nei campionamenti e la reperibilità in commercio. NB ciò non si riferisce alla distribuzione geografica scientificamente accertata nè alla commercializzazione estera o isolata.

Tassonomia

Recuperato [mese, giorno, anno], dal database on-line del Sistema informativo tassonomico integrato, http://www.itis.gov

Habitat

Informazioni generiche sul tipo di habitat, con particolare riferimento a: acqua dolce, salmastra, marina; ambiente lentico, stagnante, reofilo, fluviale, temporaneo, permanente, pluviale.

Utilizzo in acquacoltura

Se il genere è utilizzo in acquacoltura, generalmente per l’alimentazione.

Metodi di coltura

Metodi di coltura applicati o elaborati dal sottoscritto.

Trattasi in larga parte di resoconti di esperienze personali dirette, le quali per quanto accuratamente affrontate non rendono universalizzabile quanto esposto.

Galleria immagini

Altre immagini o video.