Tetrahymenidae

I tetrahymenidi rappresentano una famiglia di microorganismi dulcicoli.

Dimensioni: 40-80 µm

Reperibilità: presente talvolta in acque polisaprobie, assente in commercio.

Tetrahymenidi

Tassonomia

Kingdom Protozoa
Phylum Ciliophora
Class Ciliatea
Subclass Rhabdophorina
Order Hymenostomatida
Suborder Tetrahymenina
Family Tetrahymenidae
Genus Tetrahymena e Colpidium

 

Habitat

Tetrahymena e Colpidium prosperano in acque fortemente inquinate ricche dei batteri di cui si nutre.

Zona IV polisaprobia.

Potrebbero essere presenti negli acquari d’acqua dolce in concentrazione estremamente bassa.

Utilizzi in acquacoltura

Nessun utilizzo.

Il genere Tetrahymena, invece, può rappresentare un serio pericolo per gli allevamenti di poecilidi ed altri pesci dulcicoli in quanto provoca una parassitosi spesso mortale nonostante i tentativi di cura.

Metodi di coltura

I tetrahymenidi si nutrono prevalentemente di batteri e presentano sviluppo massivo solo in concentrazione elevata di questi.

Per il sostentamento della colonia si può utilizzare il latte; in ragione di 3-5 ml ogni litro di coltura. In circa una settimana a temperatura ambiente la coltura raggiunge il picco massimo di concentrazione e può mantenersi popolosa per un’altra settimana. Somministrare una nuova dose di latte può prolungare la vita della colonia, ma è preferibile rinnovare completamente la coltura.

Galleria immagini

 

Tetrahymenidi